Polvere e cenere

di Samantha Colombo

La trama

Il 16 ottobre 1896, la vita di Gloria Galt cambia. Di nuovo. Dopo aver vissuto molti anni lontana dal Surrey, approda sulle coste inglesi e giunge a Londra, la città più moderna e cosmopolita del mondo. Il soggiorno, legato a impegni lavorativi, si trasforma in un incubo: la sua carrozza viene presa d’assalto da una banda di criminali, il vetturino ucciso e del suo compagno di viaggio si perdono le tracce. Rifugiatasi nella casa della misteriosa famiglia Ravensdale, viene a scoprire di essere ritenuta l’unica colpevole dell’omicidio. Costretta a nascondersi nell’East End, inizia un percorso di rinascita e consapevolezza. Tuttavia, ben presto, i ricordi e il passato doloroso e oscuro di Gloria riaffiorano.

Perché leggerlo

Ti piacciono i romanzi storici (o meglio, di ambientazione storica), le atmosfere della Londra vittoriana, le storie dove non è detto che siano i buoni a vincere, anzi, dove non è detto che siano proprio tutti buoni.

La storia

Polvere e cenere è il mio primo romanzo, pubblicato da L’Erudita nel novembre 2021.
È una storia inventata, rimasta a lungo ad ammuffire in un cassetto, ambientata nella Londra di fine Ottocento, con qualche incursione di personaggi realmente esistiti. Il cuore pulsante della vicenda nasce parecchi anni fa; ho poi lavorato su ambientazioni, descrizioni e avvenimenti seduta a una scrivania dei London Metropolitan Archives, consultando faldoni, mappe e documenti vari.
A dirla tutta, Polvere e cenere non nasce con un’ambizione precisa, quanto piuttosto per assecondare la voglia di imparare a scrivere – e intendo per davvero – una storia, conoscere i segreti nella costruzione di un romanzo, fare ricerca, dare vita a personaggi il più possibile verosimili, cimentarmi con l’editing: insomma, è stata la scintilla che mi avrebbe portata dove sono oggi.

Rassegna stampa

Corriere della Sera

Un’eroina in fuga nella Londra vittoriana, città corrotta dal male e rifugio degli ultimi

L’autrice cuce un’avvincente trama che lascia il lettore col fiato sospeso fino alla fine, e che è strettamente legata alla città in cui è ambientata, nel giusto equilibrio tra il dettaglio della descrizione e la narrazione vertiginosa. E poi c’è Gloria che sembra l’incarnazione della metropoli: forte e coraggiosa, determinata fino alla follia, fino a imparare che «spingersi oltre i propri limiti e scardinare le proprie convinzioni, a dispetto di tutto, era ciò che la sua natura meglio rispecchiava».

Grazia

10 bellissimi nuovi libri da leggere a Gennaio

Se il vostro palato va in estasi degustando piatti storici, allora segnatevi immediatamente questo titolo: Polvere e cenere. Si tratta del romanzo d’esordio della giornalista Samantha Colombo, esperta di musica e di cultura pop che qui invece abbandona il suo pane quotidiano per offrirci un piatto altrettanto forte, ossia una storia ambientata alla fine dell’Ottocento.

Varese News

La bustocca Samantha Colombo e un noir ambientato nella Londra vittoriana

L’idea di scrivere questo libro è nata quando era poco più di una bambina. Per molto tempo è rimasta sepolto tra altri progetti e un mestiere, quello della giornalista e digital editor, che l’ha portata a scrivere tanto, ma altrove. Samantha Colombo ora torna nella biblioteca dove tutto è iniziato con il suo primo romanzo. Lo presenta al pubblico accompagnata dalla giornalista del Corriere della Sera, Silvia Morosi.

Gialli e Neri

Un estratto di “Polvere e cenere” della scrittrice Samantha Colombo

Un breve estratto del romanzo sul portale dedicato alla narrativa gialla e noir.

Trova la libreria più vicina per acquistare Polvere e cenere su

Hai letto il libro e vuoi raccontarmi se ti è piaciuto? Vorresti recensirlo? Scrivimi.
Qui puoi scoprire altri saggi e racconti pubblicati negli ultimi anni. Iscriviti alla newsletter per gli aggiornamenti sulle presentazioni.